cos'è

Chilometro Zero è un blog che vuole ridurre il mondo. rimpicciolirlo quasi sino a poterlo tenere in mano e guardare. Chilometro Zero è uno sguardo sulla globalizzazione e sulla terra che calpestiamo, quella marrone, da cui nasce il cibo che mangiamo, il legno dei nostri mobili, l'acqua che beviamo. Chilometro Zero è un aggregatore di notizie sul cibo, sulla globalizzazione del cibo e sul modo di mangiare.

1 commento:

  1. All'attenzione dello staff di Chilometro Zero,

    Siamo un gruppo di ragazzi attenti allo sviluppo sostenibile. Stiamo sviluppando un portale web innovativo per l'utilizzazione di terreni degradati da valorizzare con la creazione di orti individuali e/o condivisi.
    Conosciamo le vostre attività e per questo pensiamo che questa mail possa interessarvi.

    Siamo stanchi di vedere luoghi degradati, spazi inutilizzati e considerati senza valore, terreni incolti nell'hinterland dei grossi centri urbani o in zone disagiate. Abbiamo deciso di passare all'azione.
    Da questo nasce la nostra idea: TERRAXCHANGE.

    - Cos’è TERRAXCHANGE?
    TERRAXCHANGE è un portale web dove i proprietari mettono a disposizione i propri terreni agricoli incolti e abbandonati. Questi terreni possono essere gestiti e utilizzati da qualsiasi persona interessata a mantenerli produttivi.
    TERRAXCHANGE favorisce l’incontro tra queste due realtà creando una fruttuosa simbiosi che renderà possibile la produzione di ortaggi su spazi abbandonati.

    - Perché TERRACHANGE?
    L’idea fondante è quella di creare una rete di protezione verso aree degradate e abbandonate al proprio destino. Ricordiamo che, oltre a perdere terreno produttivo, l’incuria del proprio territorio è una delle cause principali di dissesti idrogeologici che puntualmente colpiscono il territorio in cui viviamo con conseguenze disastrose per la tutta la società.
    Noi di TERRAXCHANGE crediamo che non esistano terreni “improduttivi”. Ogni spazio privato e libero ha un valore che va oltre rispetto ai semplici canoni economici. Ogni terreno merita protezione e cura.
    TERRAXCHANGE si prefigge di trovare un coltivatore per ogni spazio agricolo disponibile.

    TERRAXCHANGE si prefigge di divenire il portale principale per censire gli orti urbani e/o privati sparsi per l'Italia e il mondo intero.
    La creazione di un'organizzazione di un certo peso che sia in grado di portare avanti una grandiosa idea eco-sostenibile.

    Proprietari di terreni incolti e cittadini che vogliono utilizzare spazi aperti per le proprie attività hanno tra le mani un immenso potenziale. TERRAXCHANGE sarà il mezzo con il quale questi due attori si riusciranno a trovare a vicenda ed entrambi avranno una moltitudine di vantaggi.

    GRAZIE PER LE ATTIVITÀ CHE VOI PORTATE AVANTI! OGNI ORGANIZZAZIONE COME LA VOSTRA DOVREBBE AVER PIÙ VOCE IN QUESTO MONDO.
    Con TERRAXCHANGE questo potrebbe avverarsi!
    Anche le organizzazioni come la vostra potranno avere spazio di discussione nel nostro forum, potranno contattare altre associazioni.
    Il nostro obiettivo è creare una sinergia di iniziative orticole ecocompatibili per uno sviluppo sostenibile a livello nazionale e internazionale.

    Augurandovi Buon Lavoro, vi invitiamo a seguirci.

    Portale (in costruzione):
    http://terraxchange.it/

    Sui Social Network:
    https://www.facebook.com/terraXchange
    https://twitter.com/terraxchange
    http://pinterest.com/terraxchange/

    RispondiElimina